BiLLi Integration OnLus


Vai ai contenuti

La nostra mission


Le proposte attualmente realizzate per l’integrazione dei bambini con abilità diverse nel momento ludico, sono per lo più adattamenti di giochi classici o comunque realizzati per soggetti normodotati.
Troppo spesso il tutto si riduce ad interventi atti a garantire l’accessibilità degli spazi aggregativi, aspetto che, per quanto fondamentale, rappresenta solamente il primo stadio dei concetti di INTEGRAZIONE ed INCLUSIONE.
Ad una attenta analisi, i risultati ottenuti sono di frequente mediocri, in alcuni casi discutibili, sia sul piano della reale fruibilità da parte degli attori svantaggiati o con diverse abilità, sia sul piano dell’integrazione senza la quale, riteniamo, non si può ambire ad un reale e completo appagamento nel bambino.
Nella maggior parte dei casi, si rileva quindi un approccio a dir poco riduttivo, per una problematica che merita ben altra interpretazione.

Da questa constatazione ha avuto lo spunto una iniziativa totalmente nuova che mira a studiare strutture ludiche espressamente studiate e realizzate in funzione del bambino con diversi gradi di abilità, della sua integrazione con l’ambiente circostante e con i compagni di gioco normodotati.
Non più, quindi, attività ludiche per l’uno o per l’altro, bensì nuove strutture ambivalenti in grado di fornire, da una parte, stimoli scientificamente corretti, dall’altra, inedite e appaganti esperienze di gioco, avendo come scopo finale la totale inclusione nel momento ludico di tutti i bambini e ragazzi in età evolutiva e scolare.

Queste nuove soluzioni ricreative, pur avendo la possibilità di essere usufruite in postazioni singole o in piccoli gruppi in aree limitate, acquistano un senso più compiuto se poste all’interno dei “percorsi ludici inclusivi” entro i quali vengono concepite, dove trova una completa stimolazione la quasi totalità dei sensi e dove il gusto della scoperta e della novità ha la possibilità di un’ampia proiezione temporale.



Torna ai contenuti | Torna al menu